Home

Legge 38 2010 cure palliative

I principi della legge - Ministero Salut

Nel 2010 è stata emanata la Legge 15 marzo 2010, n. 38 concernente Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore (Gazzetta Ufficiale n. 65 del 19 marzo 2010). Si tratta di una legge fortemente innovativa, che per la prima volta garantisce l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore da parte del. Cure palliative e terapia del dolore - Legge 38 del 2010

Legge 38 del 2010 - Ministero Salut

  1. Legge 38/2010 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. Art. 1 (Finalità). 1. La presente legge tutela il diritto del cittadino ad accedere alle cure palliative e alla terapia del dolore
  2. La legge 38/10: Cure palliative e Terapia del dolore. La Legge 15 marzo 2010, n. 38 concernente: Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore, è una legge davvero innovativa anche nel confronto con il panorama legislativo europeo
  3. La Legge 38/2010 è un quadro organico di principi e disposizioni normative volte a garantire un'assistenza qualificata e appropriata in ambito palliativo e della terapia del dolore, per il malato e la sua famiglia. Si tratta di una legge quadro, tra le prime in Europa sul tema, che ha incontrato il consenso dei professionisti, degli esperti, delle.
  4. 1. La presente legge tutela il diritto del cittadino ad accedere alle cure palliative e alla terapia del dolore. 2. E` tutelato e garantito, in particolare, l'accesso alle cure palliative e alla.
  5. LEGGE 15 marzo 2010, n. 38 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA promulga la seguente legge: Art
  6. COMMISSIONE NAZIONALE LEGGE n.38/2010 Guido Fanelli ( Coordinatore) - Marco Spizzichino ( segretario) GRUPPO DI LAVORO CURE PALLIATIVE ADULTI Cure Palliative per qualunque patologia evolutiva durante tutto il suo decorso, per ogni età ed in ogni luogo di cur
  7. La legge n.38/2010 garantisce l'accesso a cure palliative e terapia del dolore nell'ambito dei livelli essenziali di assistenza per ogni tipo di sofferenza, da quella causata da malattie inguaribili a quella legata a patologie croniche

La legge 38/2010 è innovativa nel contenuto, una delle migliori leggi Europee, essa garantisce al malato l'accesso alle cure palliative ed alla terapia del dolore, nell'ambito dei livelli essenziali di assistenza La L. 38/2010: i diritti del malato. - In ossequio i principi costituzionali appena accennati la legge 38/2010, secondo quanto disposto dall'art. 1, norma da intendersi come il faro che orienta tutto il testo seguente, consacra e garantisce il diritto del malato ad accedere alle cure

Cure palliative: appena il 39% sa che la legge 38 si occupa anche delle cure palliative e di questi meno della metà è a conoscenza del fatto che tali cure siano completamente gratuite e che siano rivolte non solo a chi è affetto da patologie oncologiche ma anche da altre malattie come le demenze, il Parkinson, la SLA, le malattie respiratorie croniche La legge 38 del 2010, che stabilisce il diritto di non provare dolore, è tutt'oggi poco conosciuta. Nel frattempo, si fa strada il modello di cure simultanee: terapie palliative e oncologiche..

LEGGE 15 marzo 2010, n. 38 (Finalita'). 1. La presente legge tutela il diritto del cittadino ad accedere alle cure palliative e alla terapia del dolore. 2. E' tutelato e garantito, in particolare, l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore da parte del malato , come definito. Cure palliative Appena il 39% sa che la legge 38 si occupa anche delle cure palliative e di questi meno della metà è a conoscenza del fatto che tali cure siano completamente gratuite e che siano rivolte non solo a chi è affetto da patologie oncologiche ma anche da altre malattie come le demenze, il Parkinson, la SLA, le malattie respiratorie croniche L'accesso a terapia del dolore e cure palliative è un diritto sancito dalla legge 38/2010 per tutti i cittadini italiani di tutte le età Non siamo nati per soffrire sembra uno slogan, magari poetico, ma è invece l'estrema sintesi e l'obiettivo di una legge che dal 2010 tutela e garantisce l'accesso alla terapia del dolore e alle cure palliative da parte dei cittadini italiani

Legge 38/2010 Cure palliative e terapia del dolor

Nell'aprile 2010 entrava in vigore la legge 38 per le cure palliative e la terapia del dolore Lo Stato italiano ha sancito il diritto di accesso alle Cure Palliative attraverso la Legge del 15 marzo 2010 n. 38 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore , pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 65 del 19 marzo 2010. Editoriale pubblicato sulla Rivista Italiana di Cure Palliative 15 MAR - La legge anti-dolore (38/2010) funziona e le cure palliative sono efficaci secondo il giudizio di chi ne ha usufruito. Ma pochi sanno che esistono: 2 italiani su 3 la ignorano La Legge n. 38 del 15 marzo 2010 riguarda le disposizioni per garantire l' accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore per assicurare, nell'ambito dei livelli essenziali di assistenza, la appropriatezza delle cure in ogni fase della malattia La legge 38/2010 sulle cure palliative e terapia del dolore è stato un passo importante in ambito sanitario, rappresenta un progresso fondamentale per la tutela della salute in Italia, in quanto sancisce il dovere etico di offrire al cittadino il diritto a essere curato e alleviato dal dolore, indipendentemente dall'età, dal tipo di malattia, dal luogo di vita, dalla famiglia di appartenenza e dalla condizione economica

La legge 38/10: Cure palliative e Terapia del dolor

Ancora poca informazione su terapia del dolore e cure palliative, nonostante i dieci anni della legge 38 del 2010. A segnalarlo è un'indagine di Cittadinanzattiva, condotta su un campione di 1.028 cittadini in collaborazione con diverse associazioni di pazienti, società scientifiche e sigle dei professionisti sanitari.Il 39% dei cittadini che ha risposto all'indagine, spiega. Nel 2010 è stata emanata la Legge 15 marzo 2010, n. 38 concernente Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore (Gazzetta Ufficiale n. 65 del 19 marzo 2010).. Si tratta di una legge fortemente innovativa, che per la prima volta garantisce l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore da parte del malato, nell'ambito dei livelli.

Legge 38/2010 - Federazione Cure Palliative Onlu

Legge 15/3/2010 n. 38 - Diritto.i

Legge 38 del 15 marzo 2010 cure palliative e terapia dolore Atto suddiviso in articoli Stampa Nuova Ricerca Indietro Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (10G0056) (G.U. Serie Generale n. 65 del 19 marzo 2010) La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato A seguito della 38/2010, l'intesa della Conferenza Stato-Regioni del 25 luglio 2012 definì i requisiti minimi e delle modalità organizzative necessari per l'accreditamento delle strutture di.. Appena il 39% sa che la legge 38 si occupa anche delle cure palliative e di questi meno della metà è a conoscenza del fatto che tali cure siano completamente gratuite e che siano rivolte non solo a..

Fonte: Gazzetta ufficiale della repubblica italiana RISORSE Legge 15 marzo 2010, n. 38 VAI ALLEGATI Legge n. 38/2010 SCARIC Legge 15 marzo 2010, n. 38 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore (Reti nazionali per le cure palliative e per la terapia del dolore) ENTRO 3 MESI dalla data di entrata in vigore della presente legge in sede di Conferenza Permanente Stato-Regioni SONO INDIVIDUATE LE FIGURE PROFESSIONAL Cure Palliative, ecco cosa è cambiato con la Legge n. 38 del marzo 2010 Inviato da Ce.Ri.C.O.T. il Lun, 22/03/2010 - 13:24 Per tumore muoiono in Italia ogni anno 180.000 persone; 4500 in Friuli Venezia Giulia. In Azienda per i Servizi Sanitari n. 4 Medio Friuli su 340.000 abitanti muoiono per tumore 1369 persone Federazione Cure Palliative Onlus. Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (Gazzetta Ufficiale n. 65 del 19 marzo 2010) Ministero della Salute. On line la mappa di tutti i centri di cure palliative e terapie del dolore, attivo un telefono informativo. Ministero della Salute

Sulle cure palliative appena il 39% sa che la legge 38 si occupa anche delle cure palliative e di questi meno della metà è a conoscenza del fatto che tali cure siano completamente gratuite e che.. Non soffrire è un diritto sancito dalla Legge. A nove anni dall'attuazione della Legge 38/2010 per le cure palliative e la terapia del dolore, nonostante il miglioramento della situazione, in Italia il dolore è tuttora sottostimato e spesso non adeguatamente inquadrato e trattato, con rilevanti ripercussioni sulla qualità di vita dei pazienti e un notevole impatto sulla sostenibilità. Ai sensi della legge 38/2010 le cure palliative sono l'insieme degli interventi diagnostici, terapeutici e assistenziali, rivolti sia alla persona malata sia al suo nucleo famigliare, finalizzati alla cura attiva e totale dei pazienti la cui malattia di base, caratterizzata da un'inarrestabile evoluzione e da una prognosi infausta, non risponde più a trattamenti specifici Terapia del dolore e cure palliative. A dieci anni dalla legge 38 l'indagine di Cittadinanzattiva. 09/11/2020 09:10:18. Sette cittadini su dieci non conoscono la legge 38 del 2010 e i diritti che essa sancisce per evitare al paziente sofferenze inutili La Legge 39/1999 e la Legge 38/2010 sono state tappe fondamentali nel cammino per affermare in tutto il Paese il diritto alle cure palliative. Oltre alle normative nazionali vanno tenute in considerazione le specifiche norme regionali

Cure Palliative e terapia del dolore, dalla legge 38/2010

Cure palliative: oggi all'infermiere è richiesto un impegno sempre più orientato al supporto delle problematiche etiche nella giungla di percorsi organizzativi tesi a garantire i diritti delle persone dentro un sistema complesso e spesso frammentato, convulso e poco chiaro ai cittadini.. In quest'ottica, la legge n. 38 del 2010 in materia di accesso alle cure palliative e alla terapia. Avviare, a dieci anni dalla legge 38/2010 sulle cure palliative e a pochi mesi dalla sentenza della Corte costituzionale sul suicidio assistito, un percorso nazionale di conoscenza e.. La legge 38/2010 definisce le cure palliative come l'insieme degli interventi terapeutici, diagnostici e assistenziali, rivolti sia alla persona malata sia al suo nucleo familiare, finalizzati alla cura attiva e totale dei pazienti la cui malattia di base, caratterizzata da un'inarrestabile evoluzione e da una prognosi infausta, non risponde più a trattamenti specifici

Così, a dieci anni dalla Legge 38/2010 (quella sulle cure palliative e contro il dolore) e in piena emergenza sanitaria, hanno realizzato il documento intersocietario in cui si chiede alle Istituzioni di prevedere urgentemente per i pazienti gli specifici protocolli di cure palliative e di inserire la figura del palliativista nelle Unità di Crisi regionali e locali La legge 38/2010 (Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore), per la prima volta, tutela il diritto del cittadino ad accedere alle cure palliative e alla terapia del dolore. È tutelato e garantito, in particolare, l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore da parte del malato nell'ambito dei livelli essenziali di assistenza al fine di. L. 15 marzo 2010, n.38 - Disposizioni per garantire accesso cure palliative e terapie del dolore. Pubblicata la legge in materia di cure palliative: la nuova normativa in vigore dal prossimo 3 aprile. Gli iscritti all'Albo riceveranno a casa circolare informativa La sesta edizione del workshop su terapia del dolore, cure palliative e legge 38 IMPACT proactive (stazione Leopolda di Firenze, 1 e il 2 luglio 2016) ha presentato un focus sui diritti dei cittadini con dolore, ha affrontato il presunto rischio di dipendenza da farmaci oppioidi, ha illustrato il ruolo della Medicina Narrativa e dell'agopuntura

Direzione Manageriale di un Hospice ed applicazione della legge 38/2010. La rete per le cure palliative. II LA LEGGE 15 MARZO 2010, N. 38 DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L'ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE. 2.1. Prospettiva innovativa della legge 38 del 15 Marzo 2010. ATTUAZIONE DELLA LEGGE N.38/2010 Rete di Cure Palliative e Terapia del Dolore Pediatrica intesa come un'aggregazione funzionale ed integrata delle attività di terapia del dolore e cure palliative rivolte al minore erogate nei diversi setting assistenziali in ambito territoriale ed ospedaliero, definito a livell La legge 38 definisce le cure palliative come l'insieme degli interventi terapeutici, diagnostici e assistenziali, rivolti sia alla persona malata sia al suo nucleo familiare, finalizzati alla cura attiva e totale dei pazienti la cui malattia di base, caratterizzata da un'inarrestabile evoluzione e da una prognosi infausta, non risponde più a trattamenti specifici La legge 38/2010 è molto avanzata, un vero e proprio faro per l'Europa in materia di cure palliative e terapia del dolore. Ma nella pratica, sugli analgesici siamo ancora vittime di pregiudizi, sostanzialmente legati alla terapia con oppiacei e alla morfina L‟anno 2010 segna una svolta degna di nota nel campo delle cure palliative: il 15 marzo viene approvata all‟unanimità in Parlamento la legge 38, Disposizioni per garantire l‟accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Recentemente la legge 38/2010 definisce la Rete Nazionale per le Cure Palliative come una serie di strutture di assistenza, di professionisti e di procedure dedicate per garantire il miglior trattamento in tutte le fasi della malattia L'accesso a terapia del dolore e cure palliative è un diritto sancito dalla legge 38/2010 per tutti i cittadini italiani di tutte le età. Non siamo nati per soffrire sembra uno slogan, magari poetico, ma è invece l'estrema sintesi e l'obiettivo di una legge che dal 2010 tutela e garantisce l'accesso alla terapia del dolore e alle cure palliative da parte dei cittadini italiani

La Legge 38/2010 definisce le Cure Palliative come l'Insieme di interventi terapeutici, diagnostici, assistenziali rivolti sia alla persona malata, sia al suo nucleo familiare, finalizzati alla cura attiva e totale dei pazienti la cui malattia di base, caratterizzata da un'inarrestabile evoluzione e da una prognosi infausta, non risponde più a trattamenti specifici Dopo alcuni anni di assenza, torna la Relazione al Parlamento sullo stato di attuazione della Legge 38/2010, sulle cure palliative e la terapia del dolore, con una fotografia del triennio 2015-2017 Cure palliative e fisioterapia: Ormai sono passati 10 anni dall'approvazione della legge 38 del 15 marzo 2010: una Legge di modernita' e dalla visione avanzatissima per il suo tempo, che metteva al centro delle cure il diritto della persona di ricevere risposte 'di sistema' per il riconoscimento, la valutazione e le cure del dolore Legge 38 2010: quadro normativo sul dolore. Nella Gazzetta Ufficiale n. 65 del 19 marzo 2010 è stata pubblicata la Legge 38 del 2010 concernente le disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore.. Si tratta di una legge fortemente innovativa, che fa del nostro Paese uno dei più aggiornati in Europa in questo ambito assistenziale, al punto che l. Cure palliative, presentato il rapporto sullo stato di attuazione della legge 38/2010 Pubblicato da RIFday In Marzo 14, 2019 0 Comment Roma, 14 marzo - Dobbiamo lavorare con le Regioni perché attivino concretamente le reti per le cure palliative in modo omogeneo su tutto il territorio nazionale

legge 38/2010 cure palliative. L.38_cure_palliative.pdf — 835.5 KB. Azioni sul documento. Stampa; ultima modifica 2017-09-06T10:40:00+01:00. In questa sezione. Libri e capitoli di libro Articoli scientifici e divulgativi Rapporti, linee guida, documenti tecnici. (Regioni.it 3122 - 15/03/2017) La legge 38/2010 regolamenta l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. Un testo importante ma non conosciuto da molti cittadini come è emerso nel corso del convegno che si è svolto a Roma, promosso dalla Conferenza delle Regioni e dalla Fondazione Ghirotti, durante il quale sono stati presentati i risultati di un questionario diffuso dall. CURE PALLIATIVE E TERAPIA DEL DOLORE: BREVI RIFLESSIONE A MARGINE DELLE LEGGE N. 38/2010 GELSOMINA SALITO SOMMARIO: 1. Profili introduttivi. La nozione di nucleo familiare. - 2. La persona malata. - 3. Il consenso alla terapia del dolore. - 4. Le modalità di erogazione delle cure palliative e della terapia del dolore. - 5 La Legge 38/2010 è stata indiscutibilmente una pietra miliare nel percorso 'Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore', che ha introdotto. Sulle cure palliative appena il 39% sa che la legge 38 si occupa anche delle cure palliative e di questi meno della metà è a conoscenza del fatto che tali cure siano completamente gratuite e che siano rivolte non solo a chi è affetto da patologie oncologiche ma anche da altre malattie come le demenze, il Parkinson, la SLA, le malattie respiratorie croniche

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO SOCIETA' ITALIANA CURE PALLIATIVE SOCIETA' ITALIANA DI ANESTESIA, ANALGESIA, RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA FEDERAZIONE CURE PALLIATIVE CURE PALLIATIVE E TRATTAMENTO DEI MALATI COVID-19 A dieci anni dalla Legge 38.2010 e in piena emergenza sanitaria, un documento intersocietario SICP, SIAARTI e FCP chiede alle Istituzioni di prevedere urgentemente per i. VISTA la Legge 38 del 15 marzo 2010 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore che al fine di tutelare il diritto del cittadino ad accedere alle cure palliative e alla terapia del dolore, assicura il rispetto dell Legge N.38 del 15/03/2010 - G.U. n. 65 del 19/03/2010 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Dignità Articolo 1 Equità Appropriatezza La presente legge tutela il diritto del cittadino ad accedere alle cure palliative e alla terapia del dolore. 3

Articolo 2 - Definizioni (Legge n° 38, 15 marzo 2010) 1. Ai fini della presente legge si intende per: a) « cure palliative »: l'insieme degli interventi terapeutici, diagnostici e assistenziali, rivolti sia alla persona malata sia al suo nucleo familiare, finalizzati alla cura attiva e totale dei pazienti la cui malattia di base, caratterizzata da un'inarrestabile evoluzione e da una. Legge 38/2010 Art. 2 1. Ai fini della presente legge si intende per: a) «cure palliative»: l'insieme degli interventi terapeutici, diagnostici e assistenziali, rivolti sia alla persona malata sia al suo nucleo familiare, finalizzati alla cura attiva e totale dei pazienti la cui malattia di base, caratterizzata da un'inarrestabile evoluzione e. Stefania Bastianello, presidente della Federazione Cure Palliative, commenta i dati della recentissima Relazione al Parlamento sull'attuazione della legge 38/2010

Normativa sulle cure palliative - Leniterapia

Nel mese di marzo sono stati resi noti i dati sull'implementazione della Legge 38 del 2010 da parte delle Regioni.Questa legge si focalizzava sulle cure palliative e sulla costruzione di strutture e servizi per i cittadini, tra cui gli Hospice.Bene, nel triennio 2015-2017 il numero di Hospice nazionale è arrivato a 240 strutture e 2777 posti letto, con un aumento di 9 unità e 226 posti. Mettere in campo iniziative per sottolineare la necessità della creazione e dello sviluppo delle tre reti distinte di terapia del dolore, cure palliative, cure palliative pediatriche in attuazione alla Legge 38/2010; Promuovere le cure palliative precoci come simultaneous care nell'ottica di integrazione ospedale.

Cure Palliative e terapia del dolore, dalla legge 38/2010

La legge sulle cure palliative – ASLA – Associazione

Master a.a. 2020/2021 English version: Master in pain management and palliative care in children Obiettivi: Il Master si propone di fornire una formazione in linea a quanto previsto nella Legge n. 38/2010 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore), e in particolare a quanto deliberato dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca di. LEGGE 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (10G0056) (GU n. 65 del 19-3-2010)La Camera dei deputati ed il Senato della. Commissione Nazionale per l'attuazione dei principi contenuti nella Legge n. 38 del 15 marzo 2010 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Art. 5 c. 4 definire un sistema tariffario di riferiment Articolo 5 - Reti nazionali per le cure palliative e per la terapia del dolore (Legge n° 38, 15 marzo 2010) 1. Al fine di consentire il costante adeguamento delle strutture e delle prestazioni sanitarie alle esigenze del malato in conformità agli obiettivi del Piano sanitario nazionale e comunque garantendo i livelli essenziali di assistenza di cui all'articolo 1, comma 2, del decreto. La legge anti-dolore (38/2010) funziona e le cure palliative sono efficaci secondo il giudizio di chi ne ha usufruito. Ma pochi sanno che esistono: 2 italiani su 3 la ignorano. E l'informazione non arriva in modo fluido dai medici di famiglia (a cui si è rivolto il 64% dei pazienti) che difronte al dolore prescrivono farmaci, ma non consigliano quasi mai (solo il 35% lo fa) il ricorso ai Centri di terapia

Molto interesse in tutti i Paesi è stato dedicato al problema delle cure palliative che ha ricevuto una specifica disciplina legislativa in Italia con la Legge 15 marzo 2010 n. 38 (Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore)1 La Legge 38/2010, tra le prime in Europa a fornire risposte ai bisogni della popolazione in tema di cure palliative e di dolore cronico, stabilisce la presenza di due reti di assistenza che devono rispondere alle esigenze e ai bisogni sia del paziente che necessita di cure palliative sia del paziente affetto da dolore cronico Indagine conoscitiva sull'attuazione della legge 15 marzo 2010, n. 38, in materia di accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore, con particolare riferimento all'ambito pediatrico. Deliberazione: mercoledì 19 settembre 2018 Prima dell'entrata in vigore della legge 219/2017 sul biotestamento, non tutti i medici erano convinti della possibilità di operare la sedazione profonda. Sebbene molti ne rintracciassero la possibilità all'interno della legge 38/2010 sulle cure palliative,.

Legge 38-2010. DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L'ACCESSO ALLLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE (*) La legge tutela il diritto del cittadino ad accedere alle cure palliative e alla terapia del dolore. * Legge numero 38; 15 marzo 2010 Dobbiamo ringraziare Marina poiché in Italia, pur avendo una legge che garantisce l'accesso alle cure palliative a tutti i cittadini, di qualsiasi età (la sopracitata legge 38/2010), questa tipologia di servizio é poco conosciuta (non solo dai cittadini ma anche dagli operatori sanitari che non si occupano di fine vita) e, purtroppo, praticata ancora troppo a macchia di leopardo

Legge Bindi), ma la legge 38 del 2010 parla di qualcosa di più, di una Rete assistenziale dove luoghi di ricovero chiamati Hospice, cure domiciliari palliative, attività ambulatoriale e di consulenza nei presidi ospedalieri erano fondamentali per rispondere ai bisogni sintomatici, relazionali psicologici ed esistenziali dei malati inguaribili In quest'ottica, la legge n. 38 del 2010 in materia di accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore ha individuato gli infermieri tra le figure professionali con specifiche competenze ed esperienza in quest'ambito Cure palliative, l'applicazione locale della legge 38 non può più aspettare Ad oggi vi accedono solo il 30% dei malati di tumore a fronte del 65%, posto come obiettivo. Restano esclusi i. Con la Legge 38 del 2010 riguardante le Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore, è stata raggiunta una delle tappe più importanti per la sanità del nostro Paese

Legge 38 2010 pdf - legge 15/3/2010 n

La legge 38 sul fu emanata nel 2010 e garantisce per la prima volta l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore nell'ambito dei LEA, ed individua tre reti di assistenza dedicate alle cure palliative, alla terapia del dolore e al Paziente pediatrico La legge 38/2010 e la successiva Intesa 25 del luglio 2012 della Conferenza permanente per i rapporti tra lo stato le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano definisce la rete assistenziale attraverso cui vengono erogate la cure palliative e le modalità di accesso alla stessa Vista la Legge 15 marzo 2010, n. 38 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore(G.U. n. 65 del 19/3/2010) che tutela il diritto del cittadino ad accedere alle cure palliative e alla terapia del dolore al fine di assicurare il rispetto della dignità e dell'autonomia della persona umana, il bisogno di salute, l'equità nell'accesso all.

I principi della l. 38/2010 sulle cure palliative e la ..

LEGGE 38 DEL 15 MARZO 2010 DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L'ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE Articolo 1 Finalità 1. La presente legge tutela il diritto del cittadino ad accedere alle cure palliative e alla terapia del dolore. 2. È tutelato e garantito, in particolare, l'accesso alle cure palliative e alla terapia del. La Legge n. 38 del 15 marzo 2010, Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative ed alla terapia del dolore, ha definito il percorso assistenziale del malato che accede alle cure palliative ed alla terapia del dolore. Ha previsto in particolare, all'Art. 5, l'attivazione della Rete regionale di Cure Palliative e dell Con la legge n.38 del 15 marzo 2010 Di- sposizioni per l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore di fatto viene sancito il diritto del cittadino a non soffrire e accolte gran parte delle richieste di Cittadinanzattiva N on siamo nati per soffrire: questo il nome della campagna lanciata oggi da Cittadinanzattiva, a dieci anni dalla legge 38/2010 che regolamenta l'accesso alle cure palliative e la terapia del dolore e che pone il nostro Paese in una posizione di avanguardia per i diritti dei cittadini

Registrazione audio della conferenza stampa dal titolo Cure palliative: l'applicazione regionale della Legge 38 / 2010 non può più attendere che si è tenuta a Roma mercoledì 11 novembre 2015. La Federazione Cure Palliative in occasione della XV Giornata Nazionale ha promosso una raccolta di firme indirizzata al ministro Lorenzin perché esorti tutte le Regioni a dare attuazione alla legge 38/2010 che garantisce ai cittadini con una malattia incurabile l'accesso alla terapia del dolore La Legge Quadro 38 del 2010 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e terapia del dolore, riconosce e ufficializza le cure palliative e la terapia del dolore come attività fondamentali per dare risposte adeguate e competenti ai bisogni dei malati in fase avanzata e terminale di malattia, e alle loro famiglie.In questa legge si riconosce e si prevede la figura dello. delle Cure Palliative e della Rete della Terapia del Dolo-re, sulla base delle disposizioni regionali di settore e della legge 38/2010, informando annualmente la Giunta e il Consiglio regionale; Richiamata la d.g.r. n. IX/2633 del 6#dicembre#2011 «Determi-nazioni in ordine alla gestione del Servizio socio sanitario regio

Le cure palliative Fondazione Florian

Terapia del dolore, una cura più “umana” contro i danni

Cure palliative e terapia del dolore a dieci anni dalla

Presentata l'Indagine civica di Cittadinanzattiva sulla

Cure palliative e diritto, verso un nuovo paradigma . 1. Le cure palliative, profili normativi ed evoluzione giurisprudenziale: un focus sulla legge n. 219 del 2017 La cultura del sollievo è il principio ispiratore della Legge 38 del 2010, della quale quest'anno ricorre il decennale Tra gli importanti contenuti della legge 38/2010, Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore, c'è il riconoscimento del ruolo fondamentale del volontariato in Cure Palliative e, pertanto, il richiamo alla necessità di attivare adeguati percorsi formativi omogenei su tutto il territorio nazionale. l'Intesa sancita nella Conferenza Stato-Regioni. Presentata l'Indagine civica di Cittadinanzattiva sulla legge 38/2010. Ancora poco conosciuta dai cittadini, la gran parte ignora importanti diritti per la terapia del dolore e le cure palliative

Video: Non soffrire, il diritto che ancora pochi conoscono - la

Cure palliative: la legge c’è da anni, ma le regioni sonoLa nostra missione | Hospice Villa SperanzaConoscere le cure palliative, fino alla sedazione profondaComunicato stampa FCP a seguito dell’intesa sancita nella
  • Calcolo tasso alcolemico tempo.
  • Lac de saint mandé distance.
  • Roulotte 300 euro.
  • Immagini di città italiane da stampare.
  • Torremolinos.
  • Chips film 2017 streaming.
  • Doua pour l'amour.
  • Candy cane caramelle.
  • Connettivi temporali scuola primaria.
  • Swing arcus rs light.
  • Bambini nati prematuri 23 settimane.
  • Italia cia gov.
  • Duplicare maschera di livello.
  • Javascript upload data to server.
  • Porsche cayman usata germania.
  • Kaia gerber altezza e peso.
  • Santo graal francia.
  • Ipertrofia muscolare malattia.
  • Rex chien flic episode complet en francais.
  • Simon and garfunkel mrs robinson youtube.
  • Victorious saison 3 episode 12.
  • Fiat 501.
  • Rifarsi il seno a rate senza busta paga.
  • Art 609 septies cp.
  • La pierre noire de la kaaba.
  • Come è fatta la terra video.
  • 100 squat al giorno yahoo.
  • Playstation vr usato milano.
  • Trucchi gta 4 ps3 lamborghini gallardo.
  • Casetta per attirare coccinelle.
  • Pianta noce moscata.
  • Fuji xt1 messa a fuoco.
  • Oviesse centro commerciale due mari.
  • Maschera antigas tedesca ww2.
  • Frasi sullo spirito santo di madre teresa di calcutta.
  • La vérité sur lama faché.
  • Com è la serbia.
  • Profumo muschio bianco alyssa ashley.
  • Vincent van gogh girasoli.
  • Nachtlokal kreuzworträtsel.
  • Malene schwartz farmor.